DATI

CAPITALE: Varsavia
GOVERNO:
 Repubblica
POPOLAZIONE:
38 454 576
LINGUE: Polacco 97,8%, altri 2,2%
ETNIE: Polacchi 96,7%, Tedeschi 0,4%, Bielorussi 0,1%, Ucraini 0,1%, altri 2,7%
AREA TOTALE:
312 679 kmq
CONTINENTE: Europa

1. I sogni di un benessere immediato grazie al capitalismo si sono dimostrati falsi e ingannevoli. Il crimine, la violenza e l’immoralità sono in aumento — in modo particolare fra le generazioni più giovani. Pregate per la stabilità, il progresso e la libertà affinché possa essere predicata la buona novella. Pregate che la ricerca del benessere materiale della Polonia possa essere subordinata alla ricerca di Dio.
2. La Chiesa Cattolica è stata a lungo custode della cultura e del nazionalismo polacco di fronte all’imperialismo russo e al comunismo sovietico. Ha ostacolato con successo tutti gli sforzi operati dai Comunisti per privarla della sua indipendenza e per imporre l’ateismo alla nazione. È teologicamente conservatrice e dà una grande importanza alla Vergine Maria ed ai santi. Nel 1989 ha riguadagnato una considerevole influenza politica.
a) La popolarità della Chiesa Cattolica diminuisce ad ogni contrazione del suo muscolo politico. È accusata di tentare di creare uno stato religioso di tipo repressivo. Gli anni ’90 hanno marcato il rifiuto dei valori della Chiesa da parte di molti polacchi. La frequenza regolare in chiesa è calata dal 58% nel 1989 al 23% nel 1999.
b) Pregate affinché i leader religiosi della Polonia possano sperimentare una vita di santità ed un cammino vicino a Dio. Pregate che l’opposizione della Chiesa nei confronti del nuovo materialismo e dell’ateismo possa essere sensibile e profonda. Mentre i candidati polacchi al clero sono diminuiti del 30% negli anni ’90, la nazione invia ancora un gran numero di preti per il mondo.
c) La meta di pellegrinaggio più importante per i Cattolici polacchi è la Madonna Nera di Czestochowa. Pregate affinché Cristo possa diventare il centro della lode e del ringraziamento. I movimenti di rinnovo quali Oasis/Light of Life sono stati molto influenti negli anni ’80 e come risultato di studi biblici di gruppo molti sono giunti ad avere una fede personale in Cristo. Pregate che gli insegnamenti e i valori biblici possano venire conservati e sviluppati.
3. I Cristiani evangelici hanno rappresentato per molto tempo una piccolissima minoranza, ma negli ultimi anni questa si è sviluppata molto.
a) L’evangelizzazione e la fondazione di chiese sono aumentate. È in corso un progetto di ricerca nazionale per aiutare a determinare i bisogni della fondazione e di una diffusione strategica di chiese; i leader Cristiani continuano a riunirsi per trovare una strategia e per collaborare. SGA è molto attiva nell’evangelizzazione in cooperazione con le chiese locali, e i Battisti si sono imbarcati in un progetto di fondazione di chiese molto ambizioso. Pregate affinché ciò possa portare molti a Cristo.
b) L’unità Evangelica è stata scarsa. Sebbene gli anni ’90 hanno portato sia una moltiplicazione che una divisione delle denominazioni, la fondazione di un’Alleanza Evangelica Polacca nazionale nel 1999 è stata motivo di gioia. Pregate per la sua crescita. Pregate affinché lo Spirito Santo possa portare riconciliazione, fratellanza e una stessa visione nel nome di Gesù. Pregate per il ministero del Concilio Ecumenico Polacco che riunisce molti gruppi Cristiani fuori dalla Chiesa Cattolico Romana.
c) La moltiplicazione di sette e religioni ha causato confusione. I Testimoni di Geova superano di gran numero gli Evangelici. La New Age e il paganesimo hanno guadagnato velocemente dei seguaci. Pregate per la sconfitta di ogni attacco ideologico alla verità biblica e per una dimostrazione della potenza e dell’eccellenza di Gesù Cristo.
4. La formazione biblica per gli anziani delle chiese, ministero di cui c’è grande necessità, si sta sviluppando velocemente. Esistono circa 25 istituti Protestanti che variano dal seminario alle scuole bibliche part-time o per corrispondenza – notevole per un paese con una così piccola presenza Protestante! Pregate per la fedeltà biblica, per il potere spirituale e affinché la visione missionaria possa caratterizzare il ministero dei laureati.
5. I giovani e gli studenti, mentre sono scettici per quel che riguarda le religioni organizzate sono ricettivi per quel che riguarda la buona novella di Gesù. L’Associazione Studenti Cristiani (IFES), conta dei gruppi in quasi tutte e 30 le università. SU centra il suo ministero sugli studenti più giovani. I campeggi estivi rappresentano il ministero principale per quasi tutte le denominazioni e centri evangelici. Pregate per l’opera strategica del Forum Giovanile, che è un’alleanza delle associazioni dei giovani Cristiani polacchi. Che questa generazione che per prima ha assaporato la libertà politica, possa essere anche la prima a conoscere en masse la libertà che si trova solo in Cristo!
6. Migliaia di città e paesi restano senza una testimonianza evangelica, spesso impregnati nell’insulsa tradizione. Pregate per gli Evangelici polacchi affinché possano cogliere l’importanza della salvezza per i loro compatrioti come anche per i loro vicini europei.
7. Le missioni straniere hanno giocato un ruolo d’aiuto al tempo del Comunismo. Adesso molte missioni, incluso BCU, CBI, CCCC, CMA, SEND ed altre, hanno un ministero diretto. Pregate che la sensibilità culturale e l’umile servizio nei confronti dei credenti della nazione possa caratterizzare il loro ministero nella nuova Polonia. Pregate per l’impegno costante — molti gruppi sono entrati in Polonia solo per lasciare piani e progetti incompleti una volta che questi sono partiti per altri territori, più alla moda.
8. Il ministero attraverso la letteratura continua a crescere. Sempre più commentari e libri Cristiani sono in fase di traduzione e stampa. Areopag, una compagnia editoriale, e Logos, un ministero associato con SGM, stanno sviluppando dei ministeri di letteratura Cristiana locali. CLC sta aprendo librerie Cristiane per tutto il paese. La Società Biblica sta pubblicando una nuova traduzione della Bibbia approvata sia dai Cattolici che dai Protestanti, che gioca un ruolo vitale in Polonia e nei territori circostanti. Pregate affinché questi fiorenti ministeri possano continuare ad essere finanziariamente autosufficienti mentre benedicono molte persone con la Parola di Dio.
9. L’insegnamento dell’inglese (TEFL) rappresenta una meravigliosa opportunità di servire come un ponte per il Vangelo; soprattutto i giovani sono portati all’apprendimento. ECM e i Battisti, fra gli altri, hanno delle scuole che sono state fondate per questo scopo.
10. La radio Cristiana e i programmi televisivi possono andare in onda su reti locali e nazionali. TWR emette in polacco attraverso una radio locale (10 ore/settimana) come Astra satellite (3,5 ore/settimana), ed anche AWR (7 ore/settimana). È stato introdotto in Polonia un gruppo di produzione di TWR per sviluppare dei programmi; pregate che questi possano raggiungere i cuori di molti.


(da Operation World, Patrick Johnstone e Jason Mandryk, 2001)                                                   Traduzione di Manuela D’Alberto

Per secoli la Polonia è stata una nazione a stragrande maggioranza cattolica e molti polacchi considerano il cattolicesimo come parte dell’identità nazionale polacca. Il cattolicesimo è anche un tratto distintivo dei polacchi rispetto ai vicini tedeschi, che sono a maggioranza luterana, e alla Bielorussia, che è a maggioranza ortodossa. Oggi la Chiesa cattolica stima che il 45,8% dei polacchi frequenti regolarmente la messa domenicale, con circa il 30-40% nelle aree urbane e il 70-80% nelle aree rurali. Il resto della popolazione consiste in minoranze ortodosse (500 000 persone) e protestanti (circa 100 000 appartenenti alle chiese protestanti tradizionali). Ridotta invece ai minimi termini la storica comunità ebraica a causa del genocidio perpetrato dal Terzo Reich: nel 1939 vi erano 3.250.000 ebrei in Polonia e costituivano quasi il 10% della popolazione, ma solo 100.000 sopravvissero alla Shoah. Nel dopoguerra molti di essi emigrarono, principalmente negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Francia e in Israele. Nel 2010 rimanevano appena 3200 ebrei.

Dati sulle Religioni

Religione % Popolazione
Cristiani 90,29
Non religiosi 9,58
Altri 0,13
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World

(che si autodefiniscono cristiane)

Chiese Congregazioni Membri Affiliati
Cattolica 9.500 19.737.000 30.000.000
Ortodossa 312 343.750 550.000
Cattolica (rito orientale) 84 140.000 280.000
Testimoni di Geova 1.624 126.635 211.480
Chiesa evangelica della Confessione di Augsburg 284 64.000 80.000
Cattolica Nazionale Polacca 100 28.571 54.000
Cattolica vecchia Mariavite 53 14.286 23.000
Assemblee di Dio 180 12.079 19.474
Parocchie cattoliche romane indipendenti 1 6.579 10.000
Chiese di Cristo 65 6.500 8.500
Avventista del 7*giorno 123 5.542 8.500
Unione battista polacca 64 4.107 6.500
Metodista 46 4.500 6.000
Evangelica libera 33 2.300 4.600
Evangelica riformata 10 2.500 4.000
Fratelli cristiani 40 1.500 4.000
Altre denominazioni [39] 242 17.400 29.120
Totale Cristiane [55] 12.761 20.517.000 31.299.000

Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA