DATI

CAPITALE: Amsterdam
GOVERNO:
Monarchia costituzionale
POPOLAZIONE:
16 900 726
LINGUE: Olandese, frisone (ufficiali)
ETNIE: Olandesi 80,7%, europei 5,0%, indonesiani 2,4%, turchi 2,2%, surinamesi 2,0%, morocchini 2,0%, altri 5,6%
AREA TOTALE:
41.526 kmq
CONTINENTE: Europa

1. L’Olanda è famosa per due cose:
a) Un passato glorioso come nazione cristiana – la sua battaglia per la libertà religiosa; il suo lavoro tra i profughi e gli ebrei; e il suo intenso coinvolgimento come missionari in altre Nazioni.
b) Un presente decadente come società materialista che ha voltato le spalle al suo passato. C’è stato un declino drammatico nel numero di cristiani in questa generazione e oggi la società, apertamente permissiva, sta rinunciando alle sue tradizioni. Ci sono pochissime restrizioni nell’uso della droga, nei confronti di stili di vita trasgressivi, della prostituzione, omosessualità e dell’aborto. L’Olanda è stato il primo Paese a legalizzare l’eutanasia e leader mondiale nel promuovere la filosofia New Age con tutti i suoi valori. Pregate per una rinascita che rinnovi spiritualmente questa Nazione. Pregate che il governo sia ispirato per il bene.
2. Le chiese protestanti storiche hanno sofferto perdite clamorose – dal 60% della popolazione nel 1900 al 21% nel 2000. Entro il 2015, sia nelle numerose denominazioni calviniste che nella maggioranza delle chiese libere, più della metà dei loro membri avrà più di 65 anni. Pregate per:
a) Una nuova vita per sostituire le tradizioni, la rigidità strutturale e l’incremento delle dispute teologiche irrilevanti.
b) Un rinnovato impegno nello studio delle Scritture al posto del libero pensiero promulgato dal liberalismo e da un pluralismo indifferente.
c) Il ritorno di un messaggio profetico adeguato ai giovani d’oggi, che si proclami contro l’ondata di secolarismo, la New Age, l’occulto, i culti occidentali e orientali, l’immoralità infuocata e l’insorgere della criminalità.
d) Una maggiore attenzione alla salvezza delle anime in un ambiente dove il dialogo e il compromesso contano più dell’evangelizzazione. NHK, GK e i luterani si stanno impegnando per formare un’unione ecclesiastica (Samen op Weg — SOW) – pregate che questa iniziativa non sia a spese dell’evangelizzazione.
e) Una nuova generazione di guide spirituali con una passione per la gloria di Dio e l’espansione del Suo Regno, e una preparazione efficace per il ministero.
3. La chiesa cattolica ogni anno, sta perdendo seguaci (41% della popolazione nel 1980, ma soltanto 33% nel 2000), preti e missionari. L’ala liberale è ostacolata dalla gerarchia, ma la sua forte influenza riesce a piegare la Chiesa verso una direzione più liberale. Nonostante ciò, i movimenti evangelici e carismatici nei ranghi della Chiesa, insieme a una lettura estesa della Bibbia e una rete di gruppi di preghiera in casa sono segni positivi.
4. Ci sono segni di speranza oltre le tenebre! Annaffiate questi teneri germogli con le vostre preghiere:
a) C’è una crescita numerica e un aumento della vitalità in molte congregazioni indipendenti carismatiche e pentecostali. Tuttavia, c’è bisogno di una disciplina coerente e la preghiera costante insieme allo studio della Parola di Dio e una vita che mostri agli altri la Buona Novella.
b) L’Evangelisch Werkverband è un’ala evangelica crescente all’interno di SOW, che coinvolge 300 pastori. Pregate che questo movimento sia rispettato, accettato e possa essere uno stimolo per tutta la denominazione emergente.
c) L’impatto significante dell’Alleanza Evangelica e l’Evangelische Omroep per radunare insieme una vasta gamma di evangelici in preghiera, incoraggiamento e nell’azione. Gli evangelici sono spesso frammentati e individualisti. Pregate che l’unità spirituale unisca tutte le denominazioni, istituzioni, organi e gruppi etnici in una visione unitaria per raggiungere la Nazione e il mondo e che questa visione sia sostenuta volontariamente e finanziariamente con generosità.
5. Il ministero tra i giovani diventa sempre più difficile a causa dell’indifferenza e l’interesse verso esperienze religiose non-cristiane. Il cristianesimo è considerato insignificante, tuttavia molti giovani stanno cercando soluzioni in una società che ha perso la bussola. Pregate per:
a) i genitori – che possano capire la necessità di dare testimonianza della loro fede ai propri figli e aiutarli a credere in Gesù.
b) le scuole – che forniscano un’educazione cristiana adeguata.
c) le chiese – che si impegnino con maggior interesse ai giovani, facendo fronte ai loro più sentiti bisogni.
d) l’evangelizzazione per strada, nei bar, nei campeggi, e l’assistenza ai drogati attraverso YWAM, Agape (CCCI) e YFC.
e) gli studenti universitari che vivono in una zona di battaglia ideologica ad alta tensione, dove è difficile rimanere fedeli a Gesù. Pregate per i gruppi Navigator e IFES presenti in molti campus. Circa 2.500 studenti sono affiliati in più di 40 gruppi collegati all’IFES.
f) un richiamo alle missioni e all’evangelizzazione che possa dare ai giovani una causa per cui vivere e morire. Il costo è troppo alto per la maggioranza di essi. Le triennali conferenze evangeliche giovanili per tutta Europa, ospitate in Olanda, hanno avuto un forte impatto sui giovani.
6. Le missioni olandesi, trascurate per tanto tempo, stanno riguadagnando interesse e nuovi lavoratori. È cresciuto a 65 il numero di agenzie iscritte all’EMA. Una comprensione migliore dei popoli non-evangelizzati e per i bisogni del mondo ex-comunista e del Medio Oriente, ha portato un incremento del numero di volontari e di preghiere. Molti missionari olandesi sono impegnati nella traduzione della Bibbia e nei programmi umanitari evangelici. Le missioni cattoliche mandavano una volta oltre 18.000 missionari, ma oggi il loro numero è ridotto a circa 3.000.
7. La gente meno evangelizzata ha bisogno delle vostre preghiere, insieme a quelli che attraversano le barriere culturali e sociali per portare la Buona Novella di Cristo.
a) Quasi la metà della popolazione non ha mai ascoltato il Vangelo e non ha un contatto intimo con nessun cristiano. Si deve pensare ad un nuovo metodo di evangelizzazione. I corsi Alpha per i non-credenti stanno dando buoni risultati.
b) Le città altamente materialiste. Amsterdam è diventato sinonimo di ateismo. Più della metà della popolazione si dichiara senza alcuna credenza religiosa. Una grande popolazione di ribelli e il crollo della moralità impediscono l’evangelizzazione tra i non-credenti. Più del 75% degli emigranti arabi, asiatici e dall’Europa meridionale vive ad Amsterdam, Rotterdam, Aia e ad Utrecht. Molte chiese ed enti lavorano tra queste comunità, ma la gran parte del loro lavoro è limitato. Gli sforzi dei gruppi internazionali – come YWAM, Agape (CCCI), e OM nonché organizzazioni olandesi, sono notevoli. Pregate per un mutamento del permissivismo in queste grandi metropoli.
c) Le minoranze etniche emigranti aumentano sempre e nel 2015 avranno raggiunto il 17-18% della popolazione parlando più di 140 lingue. Molti formano una sottoclasse urbana con un alto tasso di disoccupazione, coinvolgimento nel traffico di droga e nella criminalità. Alcune congregazioni si sono formate tra i ghaniani, gli indonesiani, gli antilliani, i cinesi e altri. Pregate che la loro testimonianza sia spiritualmente efficace e vigorosa in ogni gruppo etnico.
d) I musulmani fra poco saranno un decimo della popolazione, ma provengono da diverse culture. Per raggiungerli, c’è bisogno di sforzi ben precisi e legami di amicizie leali. Pregate per quelli che cercano di stabilire contatti con loro, come SVEOM, Gospel for Guests e YWAM in Amsterdam e le varie chiese. Solo pochi sono venuti al Signore, ma senza nessuna protezione o cura, molti di essi diventeranno martiri. Pregate specificamente per:
i) i turchi e i curdi tra cui ci sono alcuni gruppi di credenti.
ii) i marocchini – molti sono berberi Rif e Shilha.
iii) gli iraniani e gli afghani.
e) I cinesi – molti sono buddisti. Ci sono più di 10 chiese nelle loro comunità (COCM).
f) Gli induisti – principalmente sono asiatici di Suriname e Tamil dallo Sri Lanka (Christar).
8. I ministeri dei mass media cristiani:
a) La Società Biblica Olandese ha un ampio ministero. Si può trovare una Bibbia in più del 65% delle abitazioni, ma non viene letta né studiata abbastanza. Una nuova traduzione olandese della Bibbia sarà pubblicata nel 2004.
b) La radio e la televisione cristiana. Evangelische Omroep (EO) ha un ministero incredibile da oltre 30 anni, con trasmissioni settimanali di 18 ore alla tv nazionale e di 60 ore alla radio. EO sponsorizza la più grande organizzazione giovanile nel Paese. I suoi programmi hanno un vasto ascolto e seguito, con un ministero esteso, dando consigli e incoraggiando molti gruppi cristiani. Pregate che il suo approccio biblico non sia compromesso dai pensieri liberali o moderni, ma possa essere efficace nel colmare i bisogni dell’umanità con programmi pertinenti e con un linguaggio non-cristiano comprensibile.


(da Operation World, Patrick Johnstone e Jason Mandryk, 2001)]                                                               Traduzione di Marie Buti

Dati sulle Religioni

Religione % Popolazione
Cristiani 55,93
Non religiosi/altri 37,98
Musulmani 5,40
Indù 0,30
Buddisti 0,20
Ebrei 0,19
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World

(che si autodefiniscono cristiane)

Chiese Congregazioni Membri Affiliati
Cattolica 1.700 3.622.740 5.180.518
Chiesa riformata di Olanda 1.700 457.240 2.080.442
Riformata (GK) 847 405.166 676.627
Riformata (Liberata) 280 73.865 125.048
Chiese riformate in Olanda e Antille olandesi 156 51.800 98.450
Riformata cristiana (CGK) 107 44.564 74.739
Testimoni di Geova 399 31.915 54.000
Chiese riformate olandesi 104 18.305 30.021
Mennonita 135 13.000 30.000
Chiese indonesiane [19] 154 13.165 22.380
Unione battista 87 12.202 20.000
Apostolica 38 9.500 18.050
Chiese del Vangelo pieno 38 8.000 15.000
Luterana 56 7.304 14.900
Congregazioni evangeliche libere 43 7.000 14.000
Remonstrant Brotherhood 98 7.756 12.000
Comunione di chiese pentecostali (Assemblee di Dio) 57 6.000 10.500
Esercito della Salvezza 80 7.156 10.000
Associazione di congregazioni evangeliche libere 46 7.100 9.581
Betel pentecostale 43 4.605 9.000
Santi degli ultimi giorni (Mormoni) 39 5.594 8.000
Comunione di Berea 30 3.000 5.500
Altre denominazioni [169] 1.815 157.000 289.000
Totale Cristiane [210] 8.102 4.983.654 8.828.000

Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA