DATI

CAPITALE: La Valletta
GOVERNO:
 Repubblica
POPOLAZIONE:
429 344
LINGUE: Maltese (ufficiale) 90,2%, Inglese (ufficiale) 6,0%, multilingue 3,0%, altri 0,8%
ETNIE: Maltesi
AREA TOTALE:
316 kmq
CONTINENTE: Europa

1. Malta fu la prima nazione ad abbracciare il cristianesimo in Europa – in seguito al naufragio dell’apostolo Paolo sull’isola. Per molti anni è stata fedele alla fede cattolica romana e le chiese sono state ben frequentate. Nonostante la devozione religiosa, pochi maltesi hanno avuto un confronto con la necessità di possedere una fede personale nel Signore Gesù vivente. Pregate che siano rimosse le barriere della cecità spirituale e la paura che tiene molti lontano da un impegno per Lui.
2. Gruppi cattolici carismatici sono cresciuti e si sono diffusi ovunque nelle isole. Possiedono uno zelo evangelistico non indifferente. Pregate che i conduttori di questi gruppi possano centrare il loro ministero sulla Bibbia e resistere alle pressioni che potrebbero compromettere le verità scritturali fondamentali.
3. Non esisteva nessuna testimonianza evangelica protestante tra i maltesi prima dell’indipendenza nel 1964. I governatori britannici non lo permisero. Lodate Dio per la crescita costante, anche se lenta, da quella data. Ci sono ora oltre 500 persone associate alle circa 11 congregazioni. Pregate per:
a) Due gruppi battisti e le Assemblee di Dio e la loro testimonianza che si sta diffondendo tra i maltesi e i turisti. Anche se, ormai, sia generalmente scomparsa l’opposizione ufficiale alle attività protestanti, pressioni sociali, talvolta intense, ostacolano chi è alla ricerca e i nuovi convertiti. Per molti, essere maltese significa essere cattolico. Pregate affinché moltitudini possano abbracciare una fede vivente in Cristo.
b) Le vecchie denominazioni (tradizionali) di lingua inglese che da anni hanno servito i bisogni della comunità dell’immigrati. Esiste molto nominalismo e poco interesse per raggiungere la popolazione indigena.
4. Molti maltesi sono emigrati in altre nazioni quale l’Australia (150.000), Gran Bretagna (36.000), Italia (25.000) e Canadà (20.000) dove un certo numero hanno trovato il Signore. Pregate che alcuni di questi possano tornare nella loro patria portando il messaggio del Vangelo.
5. I Nord africani hanno legami stretti con Malta – soprattutto la Libia che è isolata diplomaticamente e poco evangelizzata, e la Tunisia. Pregate per i molti viaggiatori, turisti e uomini d’affari che raggiungono Malta da questi paesi. Pregate che sia disponibile letteratura evangelistica e che ci siano anche degli sforzi per raggiungere queste persone con il Vangelo, affinché Malta possa avere un ruolo chiave nella ricostruzione della chiesa nord africana.
6. Ministeri cristiani di aiuto:
a) La Società Biblica Maltese ha pubblicato nel 1980 la prima Bibbia in un solo volume. In seguito a questo evento si sparsero pubblicità e controversie. Una versione cattolica fu pubblicata nel 1985. I Gedeoni hanno distribuito negli alberghi, scuole e istituzioni copie del Nuovo Testamento nelle lingue maltese, arabo e inglese. Pregate che la Parola sia letta da molti e possa portare a un’illuminazione interiore e cambiare la vita delle persone.
b) La letteratura Cristiana disponibile è limitata sia in varietà sia in qualità e quantità. Pregate per un aumento di titoli disponibili e che il Signore susciti individui con la capacità di scrivere e tradurre. Pregate affinché sia formata una struttura efficace per la pubblicazione e la distribuzione di materiale.
c) Il film JESUS è stato sdoppiato in maltese — il primo film completo in cui è stato fatto.
d) La radio Cristiana. Nel 2000 Radio Luce Cristiana ha ottenuto una licenza per trasmettere 24 ore su 24 sulla banda FM.


(da Operation World, Patrick Johnstone e Jason Mandryk, 2001)                                                          Traduzione di Cherrie Ricca

I maltesi sono per la maggioranza cattolici e l’influenza della religione è forte nella vita pubblica: infatti eutanasia e aborto sono illegali nella giurisdizione maltese. Per quanto riguarda il divorzio, invece, da ottobre 2011 è entrata in vigore la legge che recepisce quanto sancito dal referendum consultivo del 29 maggio 2011, nel quale il 53% dei maltesi si è espresso favorevolmente all’introduzione del divorzio. Il Cattolicesimo è la religione di Stato, ma viene comunque lasciata libertà di culto; si stima che la popolazione sia cattolica al 98%, facendone una delle nazioni a più alta percentuale di Cattolici del mondo. Vi sono più di 360 chiese a Malta, Gozo e Comino. La chiesa parrocchiale è il centro architettonico e geografico di ogni città e villaggio maltese.

Malta è una sede apostolica; gli Atti degli Apostoli raccontano di come san Paolo, durante il viaggio che da Creta lo portava a Roma, naufragò all’isola di “Melite”, probabilmente nei pressi di San Pawl il-Baħar, nel 60 d.C.

Tra le altre religioni di Malta si registra particolarmente una presenza significativa della comunità Ahmadiyya con la sede principale a Ta’ Xbiex. seguita dalla comunità ebraica con la sede principale a Birkirkara e dalla Chiesa cristiana avventista del settimo giorno, anch’essa con la sede principale a Birkirkara.

Dati sulle Religioni

Religione % Popolazione
Cristiani 96,82
Non religiosi 1,90
Musulmani 1,20
Altri 0,08

Dati aggiornati al 2010, fonte Operation World

(che si autodefiniscono cristiane)

Chiese Congregazioni Membri Affiliati
Cattolica 80 234.375 375.000
Testimoni di Geova 8 600 1.000
Chiesa di Inghilterra 1 216 970
Internazionale Pentecostale di Santità 1 80 100
Santi degli ultimi giorni (Mormoni) 1 95 180
Battista evangelica 5 93 130
Battista biblica 2 74 125
Altre denominazioni [5] 11 550 1.071
Totale Cristiane [13] 109 236.093 378.626

Dati aggiornati al 2010, fonte Operation World

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA