DATI

CAPITALE: Banjul
GOVERNO:
 Repubblica
POPOLAZIONE:
1 928 201
LINGUE: Inglese (ufficiale), Mandinka, Wolof, Fula, più altri dialetti indigeni
ETNIE: Africani 99% (Mandinka 42%, Fula 18%, Wolof 16%, Jola 10%, Serahuli 9%, altri 4%), non Africani 1%
AREA TOTALE:
11.300 kmq
CONTINENTE: Africa

1. Anche se l’Islam è la religione dominante, il Paese si dimostra aperto all’Evangelo. Ma nonostante ciò, gli sforzi diretti a raggiungere la maggioranza Mussulmana sono stati sinora tutto sommato ridotti, e pochi i convertiti, anche se il loro numero continua crescere.
Il popolo Mandinka, reso famoso dal libro “Radici” di Alex Haley, resta l’etnia più importante.
Pregate che la libertà di annunciare il lieto messaggio di Gesù Cristo continui, e che i cuori dei Mussulmani siano aperti per ricevere la testimonianza della Verità.
2. L’Islam sta guadagnando terreno: anche gli ultimi devoti animisti stanno diventando Mussulmani. Inoltre, l’Arabia Saudita esercita una forzosa influenza islamica, non osteggiata a causa degli ingenti aiuti economici da essa forniti alla nazione.
La testimonianza Cristiana nei villaggi e nei centri fluviali è ancora modesta, ma si segnalano progressi. Pregate che un numero significante di famiglie Mussulmane, di tutte le etnie, possa essere condotto a Cristo, invertendo l’attuale tendenza sfavorevole.
3. Nelle denominazioni cristiane principali i credenti “nominali” sono molti, e pochi quelli veramente Evangelici. Ciò sta spingendo alcuni conduttori alla ricerca di un risveglio spirituale della Chiesa; tale sforzo ha portato finora molti dei cristiani “nominali” a ricevere una nuova vita in Cristo. Pregate che questa spinta si rafforzi e che lo zelo aumenti.
4. Il lavoro missionario pionieristico fu svolto dagli Anglicani e dai Metodisti. La maggior parte della loro opera fu concentrata sugli Aku (popolazione di lingua Creola, discendente dagli schiavi liberati in Banjul, la capitale). In seguito, sempre i Metodisti, hanno raggiunto gli Jola ed hanno raccolto fedeli tra i Manjako. In questo ultimo periodo stanno sorgendo molti nuovi ministri evangelici fra le persone di origine nigeriana, ghanese e liberiana; ma molti di essi lavorano più nell’ambito della chiesa cristiana “nominale” e fra gli immigrati, che fra i mussulmani indigeni. Pregate che tutte le chiese evangeliche possano raccogliere frutti fra la maggioranza islamica.
5. I ministeri specificatamente evangelistici sono pochi. La WEC e la Chiesa ECG hanno formato alcune congregazioni fra i convertiti di origine Mussulmana. Esistono anche efficaci programmi di sviluppo nel campo medico, agricolo, educativo, linguistico e rurale. Altre opere molto importanti sono svolte da ABWE e IMB-SBC. Pregate per la sensibilità e la saggezza di coloro che dirigono tali missioni, ma anche per il supporto di nuovi operai.
Intercedete, inoltre, affinché Dio possa sospingere i credenti indigeni a sostituire nei loro vari ruoli i missionari, già da lungo tempo impegnati in questo Paese.
6. Negli ultimi tempi le aree suburbane di Banjul sono state raggiunte da folti gruppi di giovani in cerca di lavoro. L’opera pionieristica tra loro risale al 1996, per impegno dell’organizzazione GAMFES (IFES).
SU e YFC hanno invece un ministero fiorente nella zona urbana di Banjul.
Oggi, la parte più consistente del lavoro tra i giovani della capitale e delle zone circostanti, è svolta da SU, IMB-SBC, WEC, YFC e da missionari Coreani; ma la WEC opera inoltre in aree più interne del Paese.

Ministeri Cristiani specifici:

  • L’evangelizzazione nelle carceri ha prodotto molti frutti. Pregate sia per le conversioni che per l’integrazione dei convertiti nelle loro comunità e chiese, in seguito al rilascio.
  • Il film “JESUS” è stato proiettato in tutto il Paese, in molte lingue diverse. Pregate affinché tramite di esso siano annullati i pregiudizi sulla persona di Gesù.
  • Radio Cristiane: l’insegnamento della Bibbia, apportato in modo cronologico dal programma “La Giusta Via”, è stato registrato in due lingue (Wolof e Mandinka), ed è ora trasmesso dalla radio nazionale. Registrazioni in lingua Fulb e Jola sono in via di produzione.
  • Programmi Televisivi Cristiani: l’Abiding Word Ministries, il Gambia Christian Council e YFC hanno acquisito un vasto consenso all’Evangelo attraverso programmi TV settimanali. Pregate per risultati duraturi.
  • GRN ha fornito il messaggio dell’Evangelo su cassetta in ben 16 idiomi del Gambia.

(da Operation World, Patrick Johnstone e Jason Mandryk, 2001)                                                     Traduzione di Lorens Marklund

L’Islam è praticato da più del 90% della popolazione, il resto sono cristiani di varie denominazioni. Nel paese vige una grande tolleranza fra le due religioni, le cui festività principali sono riconosciute ufficialmente. I rapporti sono i seguenti: musulmani 94%, cattolici 4%, animisti 1%.

Dati sulle Religioni

Religione % Popolazione
Mussulmani 88,80
Etnie tradizionali 6,70
Cristiani 4,10
Bahaisti 0,40
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World

(che si autodefiniscono cristiane)

Chiese Congregazioni Membri Affiliati
Cattolica 15 17.000 34.000
Anglicana 6 850 3.000
Metodista 7 1.429 2.600
Chiesa della Pentecoste 17 1.000 1.400
Avventista del 7* Giorno 2 458 850
Convenzione Battista 2 150 300
Testimoni di Geova 3 132 290
Chiesa evangelica della Gambia 9 110 280
Altre denominazioni [12] 45 4.600 6.675
Totale Cristiane [20] 106 25.800 49.400

Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA