DATI

CAPITALE: Avana
GOVERNO:
Stato Comunista
POPOLAZIONE:
11.394.043
LINGUE: Spagnolo
ETNIE: Mulatti 51%, Bianchi 37%, Neri 11%, Cinesi 1%
AREA TOTALE:
110.860 kmq
CONTINENTE: America

1. Cuba affronta un futuro difficile. Pregate per i seguenti bisogni:
a) Questo ultimo bastione del comunismo ad ovest sfida un cambiamento fondamentale attraverso la continua influenza di Fidel Castro, il fratello del Presidente, Raùl Castro e la “vecchia guardia” guida del Partito. Pregate per la loro salvezza e per una guida saggia che governi nei migliori interessi del popolo.
b) Il modello attuale è semplicemente insostenibile a lungo termine, nonostante la sostanziale assistenza dal Venezuela, Cina e Bolivia. Mentre la famiglia Castro si rilassa su una fortuna personale, la povertà endemica ha portato a un fiorente mercato nero, dove crimine, droga e prostituzione (incluso turismo sessuale) sono molto diffusi. I cubani neri e mulatti soffrono di una maggiore privazione con meno opportunità rispetto ai bianchi. Solo Haiti e la Repubblica Domenicana sono più poveri nella regione caraibica. Pregate per riforme sensate e libertà economica e che i peccati strutturati possano essere superati dalla bontà.
c) Cuba ha una popolazione troppo grande, con un numero crescente di persone di età avanzata non indipendenti, rispetto a un numero troppo inferiore di una generazione giovane che dovrebbe provvedere al supporto. Questa bomba ad orologeria demografica metterà ulteriore stress su un’economia già fragile.
d) Le ferite inflitte dal marxismo hanno bisogno di guarire. Più di 500,000 persone sono state imprigionate per ragioni ideologiche e oltre 1 milione di individui sono diventati rifugiati ideologici o economici, molti in Florida, USA, e Cuba ha usato i rifugiati come arma di guerra. Pregate che il perdono possa abbondare tra tutti i cubani e che le relazioni tra Cuba e il mondo straniero possano migliorare.
2. Il cattolicesimo era la religione ufficiale prima della rivoluzione. Sebbene la maggioranza ancora confessi il cattolicesimo, enormi aree della chiesa sono comuni al sincretismo; spesso è difficile dire dove finisca il cattolicesimo e cominci lo spiritismo afro-cubano. Le statistiche non riflettono (e non possono) la profondità di influenza che possiede lo spiritismo. Meno del 10% della massa frequenta una chiesa. Preti e suore sono meno della metà dei loro numeri pre-rivoluzione. Tuttavia, la chiesa cattolica sta vivendo qualcosa come un risveglio, dopo diversi difficili decenni. I veri credenti sono pochi ma stanno crescendo di numero. Pregate per la chiesa cattolica, che possa essere purificata, rianimata e che possa essere stabilita come luogo dove milioni di persone troveranno Gesù.
3. Le chiese evangeliche sono state devastate da onde di emigrazione verso gli USA come pure dalla persecuzione. Il recupero ha richiesto molto tempo, ma la chiesa è ora una forza da non sottovalutare. Solo i protestanti sono più che raddoppiati tra il 1995 e il 2010. Molti nuovi credenti sono giovani di età. In particolare i gruppi carismatici/pentecostali riferiscono una crescita spettacolare (anche se statisticamente dubbia). Pregate che questa comunità di fede dinamica possa essere una luce nella nazione e avere un effetto  trasformante su Cuba; il potenziale di impatto positivo è grande.
4. La persecuzione dei cristiani, più grave in passato, continua in forma di molestie e discriminazione tra cui la reclusione occasionale dei leader. Seguire Gesù rimane una scelta di sacrificio mentre il regime teme la chiesa come movimento sociale, proprio come quello che ha minato il comunismo nell’est dell’Europa e in Cina. Pregate per un continuo coraggio e perseveranza per i credenti sofferenti.
a) Il governo ha provato a strangolare la crescita cristiana rendendo quasi impossibile economicamente costruire nuove chiese; il conseguente movimento di chiesa in casa si è rivelata ancora più fruttuoso!
b) La divisione affligge la chiesa cubana. Mentre il tentativo del governo di controllare le chiese in casa ha prodotto una maggiore unità tra i gruppi, resta difficile la cooperazione interdenominazionale e il ministero. L’infiltrazione di informatori, in passato, ha prodotto un criterio più rigoroso sul stabilire chi appartiene alla chiesa e sul battesimo, generando a sua volta membri più impegnati e maturi; tuttavia, ciò ha prodotto simultaneamente un clima distruttivo, di sfiducia e sospetto.
5. La guida delle chiese rimane un bisogno urgente. Molti sono fuggiti o sono stati espulsi dopo la rivoluzione. Lode a Dio per coloro che sono rimasti fermi e sono stati addestrati nella scuola della sofferenza; molti sono stanchi dei molti anni di servizio e necessitano di una visione più fresca. Cuba ha una dozzina di evangelici e due scuole bibliche cattoliche e seminari. Il numero degli studenti è limitato dall’interferenza del governo e da una mancanza di entrambe le risorse materiali e umane. I programmi TEE itineranti, moduli di formazione intensiva e computer portatili pieni di risorse bibliche sono modi creativi per affrontare questa sfida. Pregate per un aumento di responsabili con una visione per le chiese che permetta loro di far fronte alla crescita e al cambiamento.
6. I meno raggiunti col Vangelo:
a) Lo spiritismo è stato attivamente supportato dal governo come “culturale”. Le religioni africane caraibiche, sotto una sottile patina di cattolicesimo, hanno un seguito più grande del 18% attribuito allo spiritismo. Ci potrebbero essere più di tre milioni di devoti a Santería e altri culti che assomigliano al voodoo haitiano; “il turismo Santería” cresce con un numero in aumento di quanti vanno in pellegrinaggio a Cuba. Pregate che i cristiani possano esercitare l’amore, facendo comprendere e vedere il potere spirituale liberando molti da questa schiavitù satanica.
b) Indiani, cinesi e palestinesi sono stati largamente assimilati nella maggioranza ispanica, ma ancora conservano gran parte della loro vecchia cultura. Poco è stato fatto per raggiungerli col Vangelo specificatamente.
7. I missionari stranieri sono in gran parte limitati al supporto discreto e alle visite occasionali al di fuori del paese. Pochi lavoratori rimangano a un profilo basso nel ministero dell’insegnamento; altri vanno solo in visita per la formazione delle guide di chiesa in tutti gli aspetti del ministero. Il governo ha in una lista nera dozzine di organizzazioni straniere, un modo per negare preziose risorse alla chiesa nazionale. Pregate che un input saggio dall’estero sarà utile a Cuba in un modo efficace.
8. Ci sono più di un milione di rifugiati cubani (legali e illegali) che vivono  negli USA, principalmente dalle classi alte, metà bianche e prevalentemente cattoliche. Pregate che non saranno vittime della tentazione offerta dalla società “libera” che hanno cercato così disperatamente. Pregate che la diaspora cubana possa anche trovare Cristo e avere un’influenza redentrice sulla loro nazione di origine. Pregate che la loro fede possa modellare i loro punti di vista e gli approcci sul loro paese d’origine.
9. Ministeri di aiuto cristiano per cui pregare:
a) Distribuzione della Bibbia – il bisogno rimane urgente non appena la crescita della chiesa supera il rifornimento. Oltre un milione di copie delle Scritture è stato stampato nel paese, nella tipografia Società Biblica Cubana e molte migliaia di copie sono importate ogni anno. Una Bibbia spagnola facile da leggere aiuterà a rendere il Vangelo più accessibile a molti, ma è ancora difficile per molti cristiani ottenere una Bibbia. La necessità del Concilio delle Chiese, nominato dallo Stato, di approvare le traduzioni della Bibbia limita le opzioni e impedisce che siano disponibili buone traduzioni.
b) La letteratura cristiana è stata estremamente difficile da acquisire per anni ed è un grande bisogno. Dal momento che la chiesa e i suoi leader crescono, c’è bisogno di più materiali. Adesso molti possono essere importati, ma il permesso per la stampa locale è difficile da ottenere. Pregate che la vasta gamma di risorse in lingua spagnola faccia la sua strada a Cuba.
c) La radio cristiana rimane un potenziale non sfruttato. Sebbene 878 ore cumulative a settimana sono trasmesse, quasi tutte sono trasmesse a onda corta, le quali sono molto difficili da ricevere perché sono illegali a Cuba. Qualche radio cristiana FM può essere ricevuta da altre isole caraibiche. La trasmissione cristiana locale non è ancora permessa.
d) La musica è un aspetto centrale della cultura e dell’identità cubana. L’aumento e la formazione di musicisti cristiani e il culto dei leader è estremamente strategico. Alcuni notevoli musicisti sono diventati credenti, aumentando l’esposizione di Cuba alla buona Novella.


(da Operation World, Patrick Johnstone e Jason Mandryk, 2010)                                                      Traduzione di Stefania D’Urso

1. La Chiesa ha continuato a moltiplicarsi a una velocità impressionante. La crescita continua dal 1990 e pur rallentando rimane forte. Pregate Dio per una chiesa dinamica e in espansione.
2. L’opposizione e l’ostilità verso la chiesa si è affinata, inducendo i credenti a dipendere radicalmente da Dio, rafforzando le loro preghiere nella vita (individualmente e collettivamente) e incoraggiando l’unità del corpo di Cristo.
3. La crescita numerica è accompagnata da una maturità e fiducia in aumento. Sebbene le risorse cristiane siano difficili da trovare per le chiese non allineate con il governo, la chiesa in generale sta cominciando ad officiare in modi innovativi e coraggiosi e i membri non vedono nessun conflitto tra “capi – cubani” e la loro fede.

Dati sulle Religioni

Religione % Popolazione
Cristiani 46,88
Non religiosi/altri 35,47
Spiritisti 17,00
Indù 0,21
Cinesi 0,19
Altri 0,10
Musulmani 0,08
Buddisti 0,05
Bahaisti 0,01
Ebrei 0,01
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World

(che si autodefiniscono cristiane)

Chiese Congregazioni Membri Affiliati
Cattolica 252 2.787.000 4.367.900
Testimoni di Geova 1.252 85.714 180.000
Assemblee di Dio 325 39.028 86.028
Evangelica pentecostale 233 42.000 80.000
Convenzione evangelica di chiese (WT) 320 35.000 58.000
Chiesa di Cristo metodista 435 13.043 45.000
Avventista del 7* giorno 184 21.278 44.000
Convenzione battista di Chiese orientali 357 20.000 33.400
Convenzione battista di Chiese occidentali 160 16.000 30.000
Cristiana pentecostale 130 13.000 30.000
Presbiteriana riformata 80 6.000 16.000
Santità pentecostale 86 6.000 11.000
Chiesa di Dio (Cleveland) 25 2.371 8.000
Convenzione Battista del Libero Arbitrio 12 2.100 4.200
Episcopale 25 1.300 3.600
Altre denominazioni [39] 2.418 67.201 122.530
Totale Cristiane [54] 6.294 3.157.000 5.100.000
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA