DATI

CAPITALE: Ottawa
GOVERNO:
Confederazione a democrazia parlamentaria
POPOLAZIONE:
33.390.141
LINGUE: Inglese 59,3% (ufficiale), Francese 23,2% (ufficiale), altre 17,5%
ETNIE: Di origine delle Isole britanniche 28%, di origine francese 23%, altri europei 15%, amerindi 2%, altro, per la maggior parte asiatici, africani, arabi 6%, mista 26%
AREA TOTALE:
9.984.670 kmq
CONTINENTE: America

1. La Chiesa Cristiana è stata emarginata dalla società canadese. Molte delle principali denominazioni storiche hanno sofferto una diminuzione disastrosa del numero dei loro membri. La perdita di radici bibliche, la mancanza di una prospettiva per il mandato evangelico, e il compromesso sulla questione etnica hanno tutti contribuito a questa tragica situazione. La chiesa ha lasciato che il pluralismo e il laicismo ne indebolissero le fondamenta. Il Canada ha bisogno di un rinnovamento.
2. La testimonianza evangelica è diminuita in modo generale durante il XX secolo.
a) Nel 1900 gli evangelici rappresentavano il 25% della popolazione, ma meno dell’8% nel 1989; questa cifra, ad ogni modo, è aumentata fino a toccare il 10,8% nel 2000. Mentre le denominazioni evangeliche e carismatiche rappresentavano i gruppi religiosi che crescevano più rapidamente negli anni ’80 e ’90 in Canada, il calo del numero dei fedeli delle denominazioni storiche compensavano abbondantemente questa crescita.
b) Gli evangelici canadesi stanno lavorando insieme in modo più efficace rispetto agli anni precedenti ma sono ancora troppo frammentati. Pregate per una collaborazione efficace per il Regno.
c) Ci sono riscontri positivi. I gruppi evangelici più recenti stanno crescendo, usando strutture e stili nuovi. La polemica ‘Toronto Blessing’ ha tuttavia stimolato per molti una grande necessità di rinnovamento. Pregate affinché i Cristiani evangelici riescano a riunire e influenzare questa terra spiritualmente bisognosa.
3. “Vision Canada”, educata sotto la Comunità Evangelica del Canada, è stata avviata da 40 denominazioni e associazioni. Lo scopo: servire il Corpo di Cristo evangelizzando affinché ogni persona del Canada abbia l’opportunità di vedere, ascoltare e reagire al vangelo entro il 2000. Nel 1997 è stato concordato dai responsabili di 39 denominazioni un obiettivo formale di fondare 10.000 nuove chiese entro il 2015. A partire dal 1998 c’è stato uno spiccato miglioramento nell’attività della fondazione di nuove chiese in un’ampia serie di assemblee di diversa denominazione. Pregate che si possa raggiungere questo aumento del numero di chiese.
4. Il gran numero di istituti biblici, università e seminari di teologia fedeli ad una visione Biblica della Scrittura stanno compiendo un ruolo molto importante nel rafforzare la testimonianza evangelica. Questi sono più concentrati nelle province delle praterie ad ovest, e molte stanno sperimentando un rinnovamento ed una crescita. Pregate per gli studenti e i loro insegnanti, affinché le missioni possano essere uno degli obiettivi centrali della loro educazione.
5. I canadesi di lingua francese sono per l’85% di cultura cattolica, ma una percentuale in diminuzione (25%) non assiste mai alla funzione. Pregate per la vita spirituale e per il rinnovamento delle istituzioni e delle congregazioni cattoliche, dal momento che il Quebec ha vissuto quattro decadi consecutive di laicizzazione. Gli evangelici rappresentano meno dell’1% della popolazione francofona della regione, ma sono cresciuti abbastanza in numero fra gli anni 1970-88 anche se più lentamente fino al 2000. Pregate per:
a) Una disponibilità maggiore nonostante il cambiamento politico e sociale e l’instabilità crescente. La predicazione sta apportando meno frutto rispetto agli anni 1975-85. Per raggiungere il proponimento fissato per il Canada, bisognerebbe avviare 2.300 assemblee francofone in Quebec.
b) Il separatismo del Quebec, il quale è un potente movimento politico le cui implicazioni per il futuro del Canada sono ancora sconosciute. Pregate che l’incertezza causata possa stimolare la maturità e la crescita all’interno delle chiese.
c) Il piccolo, ma crescente, gruppo missionario protestante di lingua francese.
d) Il crescente movimento di preghiera in Quebec che sta riunendo i credenti di molte denominazioni.
e) La continua crescita attraverso un’unione fertile tra le denominazioni – a partire dal 1997 ci sono stati degli spiccati miglioramenti.
6. I popoli indigeni canadesi sono per la maggior parte Cristiani di nome, ma fra loro le chiese evangeliche attive sono pochissime. Esistono 2,400 riserve senza un’attuale testimonianza evangelica.
a) Pregate affinché lo Spirito di Dio si muova per sconfiggere il riprovevole trattamento che i bianchi avevano nei confronti di queste popolazioni nel passato. Il governo ha finalmente ammesso la miserabile sconfitta della sua politica verso le popolazioni indigene durante gli scorsi 150 anni. La chiesa sta assumendo un compito sempre più importante in questa riconciliazione, ma stanno insorgendo delle cause legali contro le chiese circa il coinvolgimento nelle scuole signorili nei primi anni del XX secolo. Solo la grazia di Dio può far sì che le popolazioni indigene ricevano Cristo nonostante i gravi problemi economici e sociali, la dura propaganda contro i bianchi e contro i Cristiani che riporta molti ai vecchi costumi animistici.
b) Pregate per la crescita di chiese forti e ben condotte che siano culturalmente convenienti. In modo particolare pregate per la crescita dei responsabili indigeni. Ci sono molti segni incoraggianti di crescita e rinnovamento nella comunità evangelica dei nativi, dove sta emergendo una chiesa contestualizzata.
c) Pregate per le missioni che cercano di evangelizzare e fondare delle chiese – spesso nei luoghi inospitali del nord del paese. Sia centri denominazionali (Comunità dei Nativi Evangelici del Canada, CMA, PAOC) che delle missioni unite come “Inter-Mission Cooperative Outreach”, si dedicano a tale scopo. Si stanno inoltre sviluppando dei movimenti di missioni indigeni che cercano di evangelizzare ai propri gruppi.
d) La traduzione o la revisione della Bibbia rappresenta ancora un gran bisogno. Sono necessarie revisioni e traduzioni in diverse delle 25 lingue attualmente in uso. Negli ultimi anni sono state completate cinque nuove traduzioni del Nuovo Testamento, lasciando 12 lavori in fase di svolgimento. Pregate per i traduttori di SIL e di altri gruppi. C’è inoltre un numero crescente di radio Cristiane e programmi televisivi diretti agli aborigeni.
e) Le centinaia di migliaia di indiani nativi canadesi che vivono fuori dalle riserve sono emarginati e spiritualmente bisognosi, soprattutto nelle città, dove la povertà l’abuso di sostanza continua ad affliggerli.
7. Gli Inuit (Eschimesi) dell’Artico sono conosciuti principalmente come anglicani, ma il contatto con la parte peggiore del mondo occidentale ha alterato e danneggiato enormemente lo stile di vita eschimese. La percentuale di suicidi è quattro volte quella della media del Paese. La recente fondazione di un nuovo territorio Inuit, Nunavut, ha dato autonomia e speranza alla popolazione locale. Inoltre, dal 1982, si è avuta la dimostrazione che lo Spirito Santo si sta muovendo, grazie a diverse conversioni e risvegli dal nominalismo. È di aiuto il fatto che la chiesa rappresenta spesso il centro della comunità in queste isolate città settentrionali. Pregate che la ritrovata autonomia dei popoli Inuit si completi trovando la libertà in Cristo.
8. Le comunità di immigrati si sono moltiplicate. Toronto si proclama la città con più diversità di razze al mondo. Vancouver è per grandezza la seconda città Sikh al mondo. Sono particolarmente importanti:
a) Gli indiani dell’Asia (che contano un numero di 715.000) – 220.000 Sikh (meno dello 0.1% di Cristiani), 250.000 indù e 190.000 musulmani provenienti dal più grande blocco di persone non ancora evangelizzate del Paese. Ci sono dei gruppi di OM e IT che hanno un ministero fra queste persone a Vancouver e Toronto.
b) Le persone di lingua araba, per lo più musulmani o Cristiani ortodossi; verso queste persone è stato adottato solo in minima parte un approccio di tipo specifico. La maggior parte dei pochi credenti sono Libanesi o Palestinesi.
c) Le comunità di Europei del sud e dell’est con poche chiese evangeliche.
d) I Cinesi (930.000) che presto raggiungeranno il milione di persone visto il costante flusso di immigranti. Esistono più di 100 chiese che si stanno sviluppando fra loro in diverse città. Sebbene la crescita non sia un problema, l’assimilazione e l’indietreggiamento dalle chiese da parte della seconda generazione lo è. Pregate anche affinché le chiese Cinesi si possano integrare bene nel più ampio corpo di Cristo in Canada.
9. La visione missionaria è stata grande nel passato, ma il numero di missionari è calato del 15% tra il 1992 e il 1999. Ad ogni modo, negli ultimi anni sono aumentati il sostegno ai missionari nazionali e programmi di aiuto e sviluppo. Pregate per un impegno maggiore da parte delle chiese e degli individui nell’evangelizzazione delle persone del Canada e del mondo. Pregate per una maggiore importanza nelle tante chiese evangeliche che si stanno sviluppando fra le minoranze etniche; tale scopo è vitale per il Canada, e potrebbe essere strategico per l’evangelizzazione delle loro terre di origine. Pregate anche per l’opera unificatrice e strategica del “Task Force” per la Missione Globale del Gruppo Evangelico del Canada.
10. Ministeri specializzati per cui pregare:
a) I media cristiani. Esiste un numero di programmi di tipo religioso sulla radio e su reti televisive laiche ampiamente apprezzati, in modo particolare Crossroads (Incroci) e It’s a New Day (È un Nuovo Giorno). I programmi cristiani statunitensi continuano ad essere di gran numero, ma il governo Canadese ha appena concesso a Vision TV, una rete inter-religiosa, di apportare una più ampia programmazione.
b) Ministeri studenteschi nei 272 istituti e università. Questi permettono una grande rappresentanza alle classi della comunità del campus. Esistono tre movimenti relazionati con IVCF(IFES – inglese), GBU (francese) e Ambasciatori per Cristo (cinese). Esistono inoltre molti ministeri correlate con i Navigators e CCCI. YFC e OAC operano un buon ministerio nelle scuole superiori. Pregate affinché questi ed altri ministeri possano colpire in modo profondo e duraturo al quasi milione di studenti terziari.


(da Operation World, Patrick Johnstone e Jason Mandryk, 2001)                                                   Traduzione di Manuela D’Alberto

Terra dalle grandi distanze e ricca di risorse naturali, il Canada è divenuto un dominio auto-governante nel 1867 quando manteneva legami con la corona inglese. Economicamente e teologicamente la nazione si è sviluppata in modo parallelo agli Stati Uniti, suoi vicini a Sud al di là di un confine aperto. Il suo principale problema politico continua ad essere relazionata alla provincia del Quebec, con i suoi residenti francofoni e di cultura unica, verso il resto del Paese.

Dati sulle Religioni

Religione % Popolazione
Cristiani 75,73
Non religiosi 18,27
Musulmani 1,60
Ebrei 1,20
Indù 0,80
Altri 0,70
Sikh 0,70
Buddisti/Cinesi 0,70
Bahaisti 0,20
Etnie tradizionali 0,10
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World

(che si autodefiniscono cristiane)

Chiese Congregazioni Membri Affiliati
Cattolica 5.799 8.118.421 12.340.000
Chiesa unita di Canada 3.780 680.000 1.800.000
Anglicana [2] 2.900 421.714 738.000
Ministero battista canadese 1.130 131.000 259.380
Testimoni di Geova 1.400 122.000 230.580
Ortodossa greca 76 140.244 230.000
Assemblee pentecostali 1.100 142.857 220.000
Presbiteriana 1.100 140.000 197.000
Luterana evangelica 650 140.000 197.000
Santi degli ultimi giorni (Mormoni) 410 72.727 160.000
Cattolica ucraina 71 128.385 128.385
Ortodossa greca ucraina 258 81.560 115.000
Alleanza cristiana e missionaria 400 42.489 99.000
Comunione di battisti evangelici 509 66.000 89.000
Chiesa luterana di Canada 338 62.222 84.000
Esercito della Salvezza 380 20.000 82.000
Riformata cristiana 238 48.000 80.000
Cattolica maronita 132 6.667 80.000
Fratelli mennoniti 200 30.000 48.300
Conferenza generale dei Mennoniti 127 24.000 40.080
Assemblee pentecostali di Newfoundland 140 14.000 28.500
Associazione di chiese del Vangelo 140 10.500 27.000
Chiesa del Nazareno 185 12.300 24.000
Convenzione di battisti del sud 137 9.000 18.000
Altre indipendenti [31] 488 30.652 70.500
Altre denominazioni [204] 5.611 611.953 1.174.000
Totale Cristiane [260] 27.580 11.327.000 18.572.000
Dati aggiornati al 2001, fonte Operation World
Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA